Recensione “Le ho mai raccontato del vento del Nord” di Daniel Glattauer

Buonasera a tutti book lovers! Finalmente ho un portatile nuovo perfettamente funzionante e posso ricominciare a postare con costanza qui sul mio blog. Vi confesso che non vedevo l’ora di tornare. 

Questa sera voglio pubblicare la mia personalissima recensione su un libro che ho ADORATO con tutta me stessa. Sto parlando di “Le ho mai raccontato del vento del Nord” di Daniel Glattauer.

51sUwj3ALcL

Autore: Daniel Glattauer
Editore:
 Feltrinelli

Collana: Universale economica
Data di uscita: 03/05/2016
Pagine: 192
Prezzo formato Kindle: 5,99 € 
Voto: ⭐️⭐️⭐️⭐️

Trama

Un’email all’indirizzo sbagliato e tra due perfetti sconosciuti scatta la scintilla. Come in una favola moderna, dopo aver superato l’impaccio iniziale, tra Emmi Rothner – 34 anni, sposa e madre irreprensibile dei due figli del marito – e Leo Leike – psicolinguista reduce dall’ennesimo fallimento sentimentale – si instaura un’amicizia giocosa, segnata dalla complicità e da stoccate di ironia reciproca, e destinata ben presto a evolvere in un sentimento ben più potente, che rischia di travolgere entrambi. Romanzo d’amore epistolare dell’era Internet, “Le ho mai raccontato del vento del Nord” descrive la nascita di un legame intenso, di una relazione che coppia non è, ma lo diventa virtualmente. Un rapporto di questo tipo potrà mai sopravvivere a un vero incontro?

continua a leggere

Books i want to read ♡ // Libri che voglio leggere #3

Buonasera book lovers! Oggi sono qui per parlare con voi, se così si può dire, dei libri che ho intenzione di leggere in questo periodo. Vi dico già da subito che i libri che troverete in questa lista verranno recensiti entro i prossimi due mesi. Ci tengo a sottolinearlo perché ho scritto già due post intitolati allo stesso modo ma poi, ahimé, non ho mai mantenuto la promessa di scrivere una recensione sui libri elencati. Questo perché molti di quei libri li avevo inseriti d’istinto, magari perché ne avevo sentito parlare bene in qualche video su youtube, ma alla fine mi sono resa conto che non rispecchiavano ciò che piaceva a me (di conseguenza devo ammettere che alcuni non li ho proprio MAI letti). Spero tanto che possiate perdonarmi. 😘

Fatemi sapere nei commenti se avete già letto uno o più libri tra quelli che menzionerò in questo post, o se avete intenzione di andare ad acquistarli anche voi il prima possibile. 

continua a leggere

Recensione “Miss Peregrine. La casa dei ragazzi speciali” di Ransom Riggs

Buongiorno book lovers! Oggi voglio recensire per voi un libro che ho finito di leggere da circa una settimana. Ho aspettato così tanto per scrivere questa recensione non per mancanza di tempo bensì perché non sapevo bene come presentarvi questo libro. Mi spiego meglio.  “Miss Peregrine. La casa dei ragazzi speciali” è un libro per cui nutrivo una curiosità infinita. Tutti ne parlavano benissimo, lo elogiavano e di conseguenza io avevo aspettative decisamente alte. Aspettative che, sinceramente, sono state sia soddisfatte sia deluse.

7279573_1697310.jpg

Autore: Ransom Riggs
Editore:
Rizzoli

Collana: Rizzoli narrativa
Data di uscita: 30/06/2016
Pagine: 383
Prezzo formato Kindle: 9,99 € 
Voto: ⭐️⭐️⭐️

Trama

Quali mostri popolano gli incubi del nonno di Jacob, unico sopravvissuto allo sterminio della sua famiglia di ebrei polacchi? Sono la trasfigurazione della ferocia nazista? Oppure sono qualcosa d’altro, e di tuttora presente, in grado di colpire ancora? Quando la tragedia si abbatte sulla sua famiglia, Jacob decide di attraversare l’oceano per scoprire il segreto racchiuso tra le mura della casa in cui, decenni prima, avevano trovato rifugio il nonno Abraham e altri piccoli orfani scampati all’orrore della Seconda guerra mondiale. Soltanto in quelle stanze abbandonate e in rovina, rovistando nei bauli pieni di polvere e dei detriti di vite lontane, Jacob potrà stabilire se i ricordi del nonno, traboccanti di avventure, di magia e di mistero, erano solo invenzioni buone a turbare i suoi sogni notturni. O se, invece, contenevano almeno un granello di verità, come sembra testimoniare la strana collezione di fotografie d’epoca che Abraham custodiva gelosamente. Possibile che i bambini e i ragazzi ritratti in quelle fotografie ingiallite, bizzarre e non di rado inquietanti, fossero davvero, come il nonno sosteneva, speciali, dotati di poteri straordinari, forse pericolosi? Possibile che quei bambini siano ancora vivi, e che – protetti, ma ancora per poco, dalla curiosità del mondo e dallo scorrere del tempo – si preparino a fronteggiare una minaccia oscura e molto più grande di loro? continua a leggere

Recensione “Le avventure di Sherlock Holmes” di Conan Doyle

Buonasera book lovers! Durante il weekend appena trascorso ho compiuto gli anni, ben 26 ma shhh non ditelo troppo in giro, e ho ricevuto dei regali stupendi. Il regalo più bello è stata, sicuramente, la cena con la mia famiglia riunita. Adoro questo genere di occasioni perché, il più delle volte, ti fanno capire di essere fortunata, molto fortunata. Ma bando alle ciance, non sono qui per parlarvi del mio compleanno bensì del famosissimo Sherlock Holmes. Oggi, in particolare, vi voglio parlare di un libro che fa parte della collana “I MiniMammut” ovvero: “Le avventure di Sherlock Holmes“.

Autore: Arthur Conan Doyle
Editore: Newton Compton
Collana: I MiniMammut
Data di uscita: 2015
Pagine: 278
Prezzo formato Kindle: 1,99 €
Voto: ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

Trama

Il più popolare detective di tutta la letteratura mondiale, Sherlock Holmes, creato nel 1887 dalla geniale penna di Arthur Conan Doyle, ha sempre un solo scopo: risolvere con l’arma della sua intelligenza gli enigmi che gli si presentano, anche quando sembrano assolutamente inespugnabili. Fedele alla sua “scienza della deduzione”, che sfrutta ogni minimo indizio, segno o dettaglio per trovare la soluzione, affronta crimini ingarbugliati e appassionanti con freddezza ed estrema razionalità. “Le avventure di Sherlock Holmes” riunisce dodici casi, uno più complesso dell’altro, in cui il celebre investigatore deve salvare la vita di un uomo o il patrimonio di una banca o una donna in pericolo, ricorrendo anche a travestimenti (da prete, da marinaio o da mendicante). Immancabilmente, al suo fianco c’è il dottar Watson, amico e biografo, sbalordito quanto il lettore dalle infallibili capacità deduttive di Holmes. Introduzione di Giuseppe Bonura. continua a leggere

INSTAGRAM, seguiamoci a vicenda!

Buongiorno book lovers

Questa mattina stavo girovagando su instagram e pensavo “ma perché non scrivere un post in cui tutti possono pubblicizzare il loro account nei commenti?“. 

Penso che noi blogger, così come tante ragazze e tanti ragazzi che ci seguono, adoriamo mostrare un po’ del nostro mondo, della nostra vita quotidiana o dei nostri weekend, a chi ci segue. La parte più difficile è farsi conoscere, farsi seguire. Non dico che su Youtube sia più facile farsi seguire dalle persone però, al giorno d’oggi, è sicuramente un canale più conosciuto, più “visto” e più immediato rispetto ad un blog. 

Quindi, bando alle ciance, seguiamoci tutti a vicenda e diamoci una mano! Potrebbe essere divertente alla fine 😘😄

Il mio account instagram è: @elliejolie08 

Scrivete i vostri account sotto nei commenti e seguiamoci tutte/i a vicenda!

Un bacio book lovers, alla prossima 💙💙💙 

Recensione “Resta anche domani” di Gayle Forman

Buongiorno a tutti book lovers! E’ da tantissimo tempo che non scrivo una recensione, o un articolo in generale, lo so. Ho cercato di essere più presente in questi mesi ma tra lavoro, appendicite e cose varie…non ci sono proprio riuscita. Mi spiace. Cercherò di farmi perdonare con la recensione di oggi.

In questa bellissima, almeno dove abito io, giornata di sole voglio parlarvi di un libro che mi ha letteralmente conquistata. Sto parlando di: “Resta  anche domani” di Gayle Forman.

Autore: Gayle Forman
Editore: Mondadori
Collana: Oscar bestsellers
Data di uscita: 10 ottobre 2015
Pagine: 249
Prezzo formato Kindle: 6,99 €
Voto: ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️ 

Trama

Non ti aspetteresti di sentire anche dopo. Eppure la musica continua a uscire dall’autoradio, attraverso le lamiere fumanti. E Mia continua a sentirla, mentre vede se stessa sul ciglio della strada e i genitori poco più in là, uccisi dall’impatto con il camion. Mia è in coma, ma la sua mente vede, soffre, ragiona e, soprattutto, ricorda. La passione per il violoncello e il sogno di diventare una grande musicista, l’ironia implacabile di Kim e la scazzottata che ha inaugurato la loro amicizia, l’amore di un ragazzo che sta per diventare una rockstar e la prima volta che, tra le sue mani, si è sentita vibrare come un delicato strumento. Ma ricorda anche quello che non troverà al suo risveglio: la tenerezza arruffata di suo padre, la grinta di sua madre, la vivacità del piccolo Teddy, l’emozione di vivere ogni giorno nella famiglia di un ex batterista punk e un’indomabile femminista. A tanta vita non si può rinunciare. Ma cosa rimane di lei, adesso, per cui valga la pena restare anche domani? continua a leggere